Un’ora di videogame migliora la concentrazione visiva: lo studio

0
37

Uno studio ha evidenziato che giocare ai videogiochi per un’ora può incrementare la concentrazione visiva. Il seguente articolo approfondirà i risultati di questa ricerca, oltre a illustrare le categorie di videogame più amate in Italia.

I dettagli e gli esiti della ricerca

Il Ministero dell’Istruzione cinese e l’Università dell’Arkansas hanno condotto uno studio, di cui sono stati protagonisti circa 30 ragazzi con diversi livelli di esperienza in fatto di videogiochi. I ricercatori hanno misurato la loro capacità di concentrazione visiva sia prima che dopo un’ora di gaming.

Nella fase iniziale del test, le abilità di concentrazione visiva dei giocatori più esperti superavano di gran lunga quelle dei meno esperti (sia in termini di attenzione, che di capacità di concentrazione visiva selettiva, ossia l’abilità di captare le informazioni più importanti e scartare quelle meno rilevanti).

Ma dopo solo un’ora di gaming, si è osservato che le abilità dei neofiti dei videogiochi sono arrivate alla pari di quelle dei ragazzi più esperti. Questo significa, per la felicità di tutti i gamers, che basta molto poco (appena un’ora di gaming) per ottenere effetti benefici sulla propria concentrazione visiva.

I giochi più amati in Italia

In Italia, oggi, il settore dei videogiochi sta conoscendo un boom senza freni. Basti pensare che nel solo 2021 il giro d’affari di questo comparto è stato di due miliardi e 243 milioni di euro totali, in crescita rispetto agli anni precedenti.

Parlando dei videogiochi preferiti dagli italiani, non si possono non citare le modalità di gioco collettivo come Battle Royale e Multiplayer Online: la prima simula dei grandi spazi di combattimento, in cui più giocatori o squadre si affrontano tra loro finché non resta un solo vincitore. La seconda, invece, permette a più gamers di creare gruppi e giocare insieme allo stesso videogioco, non necessariamente in competizione gli uni contro gli altri.

Anche i casinò online si stanno diffondendo sempre più, tanto che il volume d’affari di questo comparto è cresciuto del 21,1% nel giro di un solo anno. Lo scorso febbraio, la spesa registrata è stata di ben 178,9 milioni di euro. Per scovare le slot machine migliori, gli utenti trovano particolarmente interessanti alcuni portali online in cui si trovano recensioni approfondite delle piattaforme migliori, nonché più sicure.

Infine, anche i videogiochi sportivi e di avventura sono altrettanto apprezzati, specialmente quelli a tema calcio e quelli con storie ricche, accattivanti e dotate di missioni secondarie che accrescono il divertimento. Il boom dei videogame è dovuto principalmente alla pandemia da Covid-19, che ha permesso al comparto di crescere a causa dei continui lockdown, i quali hanno costretto i negozi fisici a chiudere spingendo le persone a cercare divertimento online.

Ora sappiamo che i videogiochi, oltre a essere un piacevole passatempo, sono anche in grado di migliorare alcune abilità della mente come la concentrazione visiva. È fondamentale, però, giocare sempre senza esagerare.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui