dal PiemonteSanità

Un’indagine sui disagi psicologici da Covid in Piemonte

Realizzare un’indagine conoscitiva per comprendere i disagi psicologici e psichici che ha causato la pandemia nella popolazione piemontese: questo l’obbiettivo della mozione approvata all’unanimità dall’aula.

Il primo firmatario Stecco (Lega), durante la presentazione dell’atto, ha sottolineato come “gli studi realizzati a seguito della Pandemia da Covid 19 abbiano evidenziato in modo pressoché unanime il pesante impatto che la malattia ha avuto sulla sfera psichica degli individui. Il Covid ha provocando un’ondata di disagio che si declina in depressione, ansia, autolesionismo, colpendo in modo particolarmente duro donne e giovani, senza risparmiare i bambini e anziani, minando il benessere mentale delle persone. Per questo è importante demandare alla quarta commissione lo svolgimento di indagini conoscitive al fine di acquisire informazioni utili a comprendere come migliorare la situazione ed essere di supporto nella programmazione delle politiche regionali”.

Nelle dichiarazioni di voto sono intervenuti i consiglieri Rossi (Pd), Magliano (Moderati), Biletta (Fi), Grimaldi (Luv), Frediani (M4o) e Riva Vercellotti (FdI) che hanno espresso in modo unanime, la necessità di intervenire con tempestività per conoscere nel dettaglio le conseguenze che ha avuto la pandemia all’interno della sfera emotiva e psichica delle persone, con particolare attenzione alle categorie fragili, minori e professioni maggiormente esposte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com