Una serata in compagnia dell’economista Giuliano Segre e del Rotary Club Alba

0
114

Giovedì 20 Ottobre 2022 alle ore 19:30 presso la sede del Rotary Club di Bra (Cantine Ascheri) con presidente Giuseppe Sordo, il Rotary Club di Alba ha partecipato all’incontro con l’economista Giuliano Segre (in compagnia della moglie Laura Fincato) a proposito del Museo Multimediale del Novecento (M9). Si è trattata di una serata Interclub Alba, Bra e Canale Roero, rappresentati da Piera Arata (presidente di Alba) e una delegazione di soci e da Sergio Rolfo (presidente incoming del club Canale Roero). Era presente anche il presidente del Rotary Club di Barcellona.

Giuliano Segre, famoso economista, è stato professore universitario alla Ca’ Foscari di Venezia e, successivamente, alla università “La Sapienza” di Roma; ha ottenuto importanti ruoli di responsabilità per lo Stato (ha collaborato alla riforma del Catasto e tassazione immobiliare a inizio anni ’80 per il Ministero delle Finanze; ha collaborato con il Ministero del Tesoro e quello dei Beni Culturali) e per enti finanziari e bancari, in particolare per la Cassa di Risparmio di Venezia. Giuliano Segre è stato Presidente della Fondazione di Venezia per oltre vent’anni ed è stato il padre del museo M9.

Il dottor Segre ha illustrato il progetto, la nascita e il lancio del Museo Multimediale del Novecento con sede a Mestre (Venezia); il museo è pensato per essere una storia multimediale dell’Italia, comprensiva di archivi di immagini, video e una esposizione di tutto quello che caratterizza “l’italianità”, dai consumi, agli usi, all’economia e lo Stato. Tra gli spazi espositivi anche la ludoteca che è arrivata in finale al premio Children in Museum Award 2019.

L’M9 è stato inaugurato nel 2018 dalla Fondazione di Venezia (Fondazione bancaria dell’ex Cassa di Risparmio di Venezia), dopo un progetto partito nel 2005, ma purtroppo è stato “investito” dall’epidemia di Covid che ha ridimensionato di molto la sua pubblicizzazione.

L’incontro ha anche analizzato la situazione variegata e frammentata del mondo museale italiano e il ruolo delle fondazioni bancarie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui