More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Una questione privata…a Cherasco un omaggio a Beppe Fenoglio

    spot_img

    CHERASCO – Il prossimo 24 febbraio terzo ed ultimo evento del progetto Trilogia|Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro, vede al centro del programma la proiezione del film Una questione privata del regista Alberto Negrin, tratto dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio. La giornata, completamente dedicata allo scrittore albese, in occasione dei festeggiamenti per i 100 anni dalla sua nascita, ha in programma due appuntamenti: una mostra ed un incontro con proiezione cinematografica.

    Una questione privata: la mostra

    Nella sala aulica del consiglio comunale di Cherasco sarà allestita una mostra dedicata al film Una questione privata, realizzato nel 1991 in Piemonte dal regista Alberto Negrin e che vede molte scene girate a Cherasco, oltre che a Mondovì, Alba ed altre zone delle Langhe. Sarà lo stesso Negrin, insieme ad Alessandro Gaido, a curare l’allestimento, che verrà invece realizzato tecnicamente dagli studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Saranno esposte fotografie di scena, storyboard, lettere, sceneggiature, corrispondenza e molto altro collegato all’opera tratta dal romanzo di Fenoglio.

    La mostra resterà aperta dal 24 febbraio al 19 marzo e rientra negli eventi OFF collegati alla 22° edizione del Glocal Film festival di Torino (15/20 marzo 2023 – Cinema Massimo – Museo Nazionale del Cinema). Gli orari sono collegati a quelli di apertura del Palazzo Comunale di Cherasco.

    L’inaugurazione è prevista per venerdì 24 febbraio, alle ore 18, alla presenza del regista e dei rappresentati del Centro Studi Beppe Fenoglio della Film Commission Torino Piemonte.

     

    Una questione privata: incontro e film

    Nel teatro Salomone di Cherasco si svolgerà l’incontro che precede la proiezione del film Una questione privata. I relatori saranno Bianca Roagna (Direttrice Centro Studi Beppe Fenoglio), Marco Pautasso (vicedirettore Salone Internazionale del Libro di Torino), Alberto Negrin (regista). L’incontro sarà moderato da Alessandro Gaido, curatore del progetto e presidente dell’Associazione Piemonte Movie. Prima del film interverranno anche le autorità comunali e Davide Bracco della Film Commission Torino Piemonte. L’appuntamento rientra nel programma degli eventi collegati alla 22° edizione del Glocal Film Festival di Torino (15/20 marzo 2023 – Cinema Massimo – Museo Nazionale del Cinema).

     

    Curiosità sul film

    Il film Rai, girato nel 1991, realizzato in Piemonte e che vede Cherasco protagonista in più scene, ha la particolarità di mostrare Pierfrancesco Favino per la prima volta sullo schermo. L’attore romano ha sottolineato in più occasioni il suo esordio al cinema arrivato su questo set del regista Alberto Negrin, che lo chiamerà poi ad interpretare anche altri suoi lavori, a partire da Gino Bartali – L’intramontabile nel 2006.

    Ma non solo questa chicca si trova in Una questione privata. Tra i coprotagonisti spicca anche un Luca Zingaretti non ancora portato al successo popolare dal Commissario Montalbano. Inoltre, come autore delle musiche, scopriamo un altro maestro della nostra settima arte: il compositore Nicola Piovani.

     

    Il progetto Trilogia|Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro

    Una questione privata…a Cherasco – Omaggio a Beppe Fenoglio è l’ultimo dei tre appuntamenti che compongono il progetto Trilogia|Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro, organizzato dall’Associazione Piemonte Movie, nell’ambito del centenario della nascita dello scrittore albese.

    Trilogia|Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro unisce virtualmente due figure letterarie, così vicine e così lontane, come Beppe Fenoglio e Davide Lajolo. Entrambi scrittori e partigiani con visioni e percorsi asimmetrici negli anni del fascismo e durante la Guerra Civile. Il primo, Beppe, più giovane di 10 anni del secondo, mai allineato fin da studente con l’ideologia fascista. Il secondo, Davide, volontario nella Guerra di Spagna come tenente dell’Esercito Italiano e poi consapevole Partigiano garibaldino. I due scrittori non ebbero mai l’occasione d’incontrarsi fisicamente, ad eccezione di una fugace passeggiata ad Alba in compagnia dell’amico comune Pietro Chiodi.  Lajolo, però, fu tra i tanti che all’uscita del primo libro dello scrittore albese, stroncò ideologicamente sulle pagine dell’Unità la visione fenogliana della guerra partigiana. Come nel corso di tutta la sua vita – emblematico il suo libro il Voltagabbana – Lajolo cambiò sinceramente opinione sull’autore dei Ventitre giorni della città di Alba e rimediò, a suo modo, dedicandogli libri e trasmissioni televisive postume, a partire dalla biografia Fenoglio. Un guerriero di Cromwell sulle colline delle Langhe, stampata da Rizzoli nel 1978 e riproposta in occasione del centenario dalla casa editrice Baima Ronchetti.

    Questa dicotomia convergente guida anche la struttura dei tre incontri in programma: il primo, dal titolo La strada più lunga (27 ottobre 2022), si è svolto presso la Mediateca Rai di Torino, concentrato sulla figura di Davide Lajolo; il secondo, Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro, è stato presentato presso il Polo del ‘900 – Ancr (20 dicembre 2022) ed è stato un confronto letterario-sentimentale che ha fatto incontrare, idealmente e virtualmente, i due scrittori, mentre il terzo, Una questione privata…a Cherasco, presso il teatro Salomone della Città di Cherasco, mette al centro del discorso Beppe Fenoglio.

    Le date scelte per gli eventi hanno poi una simbologia specifica: 27 ottobre, vigilia della marcia su Roma; 20 dicembre, ultimo giorno della strage fascista del XVIII dicembre 1922 a Torino e 24 febbraio, ricorrenza della battaglia partigiana di Valdivilla, alla quale Beppe Fenoglio dedicò pagine di racconti e romanzi.

    Tutti gli appuntamenti prevedono la proiezione di film e programmi televisivi forniti da Rai Teche, ai quali si aggiungeranno alcuni estratti da materiale audiovisivo dell’Ancr.

     

    Il progetto Trilogia|Beppe Fenoglio, Davide Lajolo: un incontro, a cura di Alessandro Gaido con la collaborazione di Susanna Gianandrea, Paola Olivetti, Franco Prono e Bianca Roagna,  è realizzato dall’Associazione Piemonte Movie con Rai Teche – Mediateca Villani e con la partecipazione di Centro Studi Beppe Fenoglio – Beppe Fenoglio 22, Polo del ‘900 – Ancr (Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza), Città di Cherasco.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio