BRAAttualità

 Una corona d’alloro per ricordare i caduti di Nassiriya

Bra è tornata a celebrare in presenza la tragica ricorrenza

Dopo che lo scorso anno l’emergenza pandemica ha reso impossibile procedere con una cerimonia pubblica, venerdì 12 novembre 2021 si è tornati a celebrare in presenza il ricordo dei 19 italiani (di cui 12 carabinieri) deceduti a causa di un attentato terroristico che devastò la base “Maestrale” a Nassiriya, in Iraq, il 12 novembre del 2003. E così, nella Giornata nazionale della memoria per i caduti civili e militari nelle missioni internazionali per la pace, il sindaco Gianni Fogliato, il capitano Massimo Caputo, comandante della compagnia di Bra dell’Arma dei Carabinieri, insieme ai rappresentanti delle Forze armate hanno deposto una corona d’alloro per commemorare il sacrificio dei nostri connazionali.

Per il primo cittadino Gianni Fogliato “un momento di riflessione in cui, quest’anno, il pensiero va in particolare all’Afghanistan e all’impegno richiesto a ciascuno per far si che il sacrificio di tanti, negli anni, impegnati in missioni di pace e umanitarie non sia stato vano”. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button