“Un sorriso per Matteo” ad Asti arriva la comicità travolgente di Giovanni Vernia

0
50

Mercoledì 17 aprile alle 21 al Teatro Alfieri di Asti arriva finalmente l’irresistibile Giovanni Vernia con “Vernia o non Vernia”, spettacolo che racconta la nascita della sua “follia comica”.

 

È un demone interiore il suo, che comincia ad apparire da bambino, stimolato dalla Genova in cui è cresciuto e dagli stravaganti parenti pugliesi e siciliani. Una sorta di spiritello dispettoso, che si manifesta in modo sempre più invadente durante la sua carriera da ingegnere, costringendolo a diventare comico di professione. In un esercizio di leggerezza intelligente, la storia personale dell’artista si sovrappone ad un divertente ma acuto viaggio attraverso i luoghi comuni di questi strani tempi moderni.

Lo spettacolo è scritto da Giovanni Vernia, Paolo Uzzi, con la collaborazione di Pablo Solari. La regia è di Giampiero Solari e Paola Galassi. Produzione esecutiva è di Savà Produzioni Creative.

Gli ultimi biglietti per “Vernia o non Vernia” (39 euro platea, barcacce, I ordine palchi; 35 euro II e III ordine palchi, 30 euro loggione) sono disponibili su www.ticketone.it e alla cassa del teatro. I biglietti acquistati per la data di gennaio, poi rimandata, restano validi per la serata del 17 aprile.

Parte dell’incasso verrà devoluto all’associazione culturale “Un sorriso per Matteo”.

Info: 0141.399057-399040, biglietteria Teatro Alfieri, aperta martedì e giovedì dalle 10 alle 17.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui