Un nuovo parco giochi «inclusivo» verrà realizzato in piazza Roma

480
Con giostre anche per diversamente abili. Un’altalena inclusiva in un parco giochi utilizzabile da bambini con difficoltà fisiche o cognitive

Un parco giochi inclusivo: lo realizzerà il Comune di Bra nell’ambito di una riqualificazione dei giardini di piazza Roma, i più centrali e frequentati da mamme e nonni con i loro pargoli nella bella stagione. Il progetto è quasi pronto per andare in appalto, i lavori si faranno in primavera e verranno circa al 50% finanziati da una donazione della dolciaria “Baratti & Milano”.

Spiega l’assessore ai Lavori Pubblici ing. Luciano Messa: «Sarà uno spazio giochi in più che si affiancherà a quello già esistente in piazza Roma e presso il quale nelle scorse settimane abbiamo potenziato l’illuminazione notturna. Il nuovo verrà a collocarsi sul lato opposto del giardino, quasi di fronte all’ingresso dell’Istituto scolastico “Guala”».

Che cosa significa “inclusivo”? «Che è pensato per essere utilizzabile anche da bambini con disabilità fisiche o cognitive. Il progetto è stato seguito dall’arch. Matteo Scalise, professionista della nostra ripartizione in Municipio, e prevede divertimenti e percorsi sensoriali adatti a piccoli fino ai 6 anni di età. Quelli più grandicelli potranno continuare a utilizzare giostre e altalene già disponibili sul lato verso la stazione Fs».

Quanto costerà l’operazione? «Circa 100mila euro per la metà dei quali dobbiamo ringraziare la ditta “Baratti & Milano» che aveva già sponsorizzato altri interventi di rifacimento e miglioria di questo genere: presso via Montegrappa e nella frazione dove ha sede il suo stabilimento produttivo, Bandito.

Conclude Messa: «La cifra è piuttosto ingente perché vogliamo fare anche una generale manutenzione dell’area verde con interventi sull’impianto di irrigazione, ancora sui lampioni di tutta la piazza e inoltre piantumazioni di platani a sostituire quelli ammalati abbattuti negli scorsi anni».