Un film sulle opere di Fenoglio realizzato dagli studenti

0
35
Particolare della locandina della pellicola

È tutto pronto per la prima del lungometraggio a episodi realizzato dagli alunni degli Istituti Comprensivi Bossolasco-Murazzano e Cortemilia-Saliceto e finanziato dal Ministero dei Beni Culturali e dal Ministero dell’Istruzione.

 

“Sguardi sul paese e sul parentado”, questo è il titolo del film, che sarà proiettato mercoledì 3 aprile, alle 18, al cinema Lux di Millesimo e giovedì 4 aprile, sempre alle 18, al Cinema Moretta di Alba, per poi proseguire il suo tour il 23 aprile al Cinema Baretti di Torino ed il 13 maggio, sempre a Torino, nella prestigiosa sede del Salone del Libro.

Il film, realizzato con la collaborazione del “Centro Studi Beppe Fenoglio”, dell’Unione Montana Alta Langa, dell’“Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza” e dell’Associazione “Amici del Cinema d’essai”, prende spunto dai racconti di Beppe Fenoglio, rivisitati in chiave moderna. “Golia”, “Un giorno di fuoco”, “Ma il mio amore è Paco”, “Superino”, “La sposa bambina” rivivono con gli occhi degli adolescenti di oggi sotto la sapiente regia di Sandro Bozzolo ed Enrica Viola, e con l’accompagnamento delle musiche originali del maestro Walter Porro. Il film si avvale anche della partecipazione straordinaria del sette volte campione italiano di pallapugno Massimo Vacchetto, che interpreta il fuoriclasse Augusto Manzo ne “Il paese”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui