Un convegno sull’Asti secco

Si torna a parlare di Asti secco a Santo Stefano Belbo. Domani, lunedì 18 febbraio, alle ore 21 nel salone del centro sociale “Bruno Caccia” è prevista una riunione nella quale si parlerà di una serie di argomenti relativi alla filiera del moscato piemontese. Sul tavolo della discussione: i volumi delle vendite del Moscato d’Asti e dell’Asti spumante Docg, dolce e secco, il futuro dei sorì (le vigne eroiche da cui si producono uve di altissima qualità), le giacenze, lo sbloccaggio delle riserve 2018 e le ipotesi sulle rese 2019, il nuovo programma di marketing e promozione. Parteciperanno il presidente e il direttore del Consorzio di tutela dell’Asti e del Moscato d’Asti, Romano Dogliotti e Giorgio Bosticco, i vicepresidenti Stefano Ricagno e Flavio Scagliola, il presidente dell’Associazione dei Comuni del Moscato e sindaco di Santo Stefano Belbo, Luigi Genesio Icardi.

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...

Quelle caditoie infossate dopo le riasfaltature

Un lettore: E’ possibile, quando si riasfalta una strada, provvedere a sollevare il livello dei tombini di raccolta delle acque piovane? Se non lo si fa (vedasi per esempio via Cr...