Un cassone dimenticato: il sindaco annuncia sanzioni

Siamo d’accordo: è sbagliato dare di tutta l’erba un fascio. Eppure a Vezza d’Alba il malcostume a quanto pare è ricorrente. A evidenziarlo, manco a dirlo è il sindaco Carla Bonino, che rileva una pratica pericolosa, almeno in prospettiva. «Nonostante in via Torino a Borbore sia stato collocato un cassone per la raccolta degli sfalci e delle ramaglie , mi segnalano che alcuni cittadini buttano questo materiale nei rii, mettendo a rischio la sicurezza idrogeologica. Quanto prima faremo dei controlli e partiremo con le sanzioni. Qui non si tratta soltanto di mancato senso civico, ma anche di un comportamento che mette a rischio tutta la comunità».

X