More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Un bando ministeriale e il Conto Termico 2.0 pagheranno riqualificazione energetica alla Riva

    spot_imgspot_img

    BRA

    – Sarà il Ministero dell’Ambiente a finanziare la più parte della riqualificazione energetica alla scuola Primaria di Riva. Il Comune di Bra che aveva candidato questa proprietà, il più piccolo tra i plessi scolastici delle sue frazioni, al bando “Siti naturali Unesco per il clima”, ha ottenuto i contributi auspicati. Arriveranno da Roma 83mila euro. Il Municipio ne aggiungerà 17mila attesi da un’altra iniziativa di incentivo statale, il Conto Termico 2.0. Si dovrebbe così andare a colmare l’intero preventivo di spesa per la sostituzione dei serramenti.

    Sarà l’ennesima operazione di coibentazione in ottica risparmio e­nergetico e comfort effettuata sul patrimonio pubblico braidese. I lavori si svolgeranno probabilmente la prossima estate, approfittando della lunga pausa dalle lezioni. L’edificio didattico al civico 15 di via Cavallermaggiore, accanto alla chiesa di questo borgo rurale, è scampato ai tagli imposti dalla normativa regionale grazie a una deroga ottenuta da don Livio Greppi, l’indimenticato incaricato pastorale di Riva. Al sacerdote salesiano scomparso nel 2021 a 95 anni di età, soltanto lo scorso marzo la stessa scuola è stata ufficialmente intitolata.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio