Un asilo tecnologico ma a misura di bambino

Moderna, giovane, pronta a stupire con i suoi piccoli allievi e la loro capacità di saper già dominare le innovazioni elettroniche, usate con cognizione di causa grazie a un lavoro di formazione esemplare e a un ambiente in cui crescere e imparare. E’ la scuola dell’Infanzia di Castellinaldo d’Alba che, ha presentato alle famiglie i nuovi allestimenti tecnologici creati da un progetto dell’Istituto comprensivo di Govone sostenuto dalla Fondazione Crc  (rappresentata dal consigliere Giorgio Garelli), dal Comune e da privati come il notaio Vincenzo Toppino e da una generale coesione di fondo tra tutti gli operatori in campo. Compreso l’asilo paritario “Mussone” condotto da Beppe Grasso.

Ha detto Garelli: «Investire nei nostri figli è investire nel futuro, lo crediamo, lo avevamo già dimostrato contribuendo al rinnovo del sistema di riscaldamento, continuando con l’aiuto in questa svolta attenta alle nuove tecnologie, sempre invitando a un loro uso cosciente e consapevole».

La dirigente scolastica Gabriella Benzi: «La formazione è elemento-cardine della qualità educativa. A volte sono quasi spaventata della mole dei programmi proposti dai docenti, che ben conoscono questo concetto, e lo sviluppano in molti ambiti. E questo sistema funziona: i miei stessi alunni dicono che  è un andare “oltre la scuola”. Ero arrivata qua 7 anni fa, quando questo istituto contava 600 alunni: ora sono più di 900, senza che io abbia mai fatto mercato. La forza sta in un rapporto collegiale tra tante forze, la passione degli insegnanti, Comuni, Fondazione. Credo in una scuola che non prediliga un ordine solo, lo dico io che ho 12 plessi. L’asilo di Castellinaldo era il più giovane e, come in una grande famiglia, andava supportato nei primi passi».

Il sindaco Giovanni Molino ha ringraziato tutte le componenti di questa operazione, i suoi sostenitori umani e finanziari annunciando ulteriori novità che prenderanno forma con le economie del contributo Crc: «A breve il porticato sarà “finestrato” ampliando di fatto gli spazi a disposizione dell’asilo.Ci stiamo interessando per installare un’ampia tenda ombreggiante sul cortile attrezzato, per dare ulteriore riparo ai bimbi».

P. D.

SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...
SANTA VITTORIA D'ALBA – Il Ristorante Le Betulle organizza sabato 16 novembre una serata dove la protagonista in tavola sarà  “la bagna cauda“. L’autu...