GuareneROERO ESTROEROCRONACA

Un altro lutto colpisce la Diocesi di Alba è mancato don Dario Saglietti

Ci ha lasciato questa mattina presso La Residenza di Rodello don Dario Saglietti.

Nato il 10 luglio 1939 a Castagnole delle Lanze, in borgata Farinere, quinto dei sei figli di Andrea e Giuseppina, Dario, fin dalla tenera età ha avuto due grandi amori: il Signore e la montagna, grande passione, quest’ultima che lo ha portato a scalare più volte il Monte Bianco e a promuovere una “colonia” estiva per i ragazzi a Saint-Jacques in Valle d’Aosta. Terminati gli studi presso il Seminario di Alba, viene ordinato il 29 giugno del 1963. La prima esperienza da Vicecurato fu a Montà con don Sibona, per poi proseguire a Cherasco nel 1965 e a Mussotto nel 1969 a  fianco di don Modesto Savoiardo. Viene ordinato parroco di Guarene frazione Castelrotto nel 1973, a Guarene capoluogo nel 1994 ed infine accolse anche al comunità di Vaccheria nel 2014.

Accompagna le comunità guarenesi per ben 46 anni per poi trasferirsi a S. Stefano Roero come collaboratore dell’Unità Pastorale 9 finchè, per motivi di salute, si trasferisce nel mese scorso presso la struttura La Residenza di Rodello.

Lo annunciano il fratello Lucio, le sorelle Amelia, Rossella e Rita, i nipoti Anna, Andrea, Alberto, Giancarla, Andrea, Marzia e Marco.

La veglia funebre sarà lunedì sera nella chiesa parrocchiale S. Maria del Podio a S. Stefano Roero alle ore 20,30 e la celebrazione delle esequie sarà presiedute da Mons. Vescovo martedì 26 ottobre alle ore 10 nella Chiesa parrocchiale di Guarene capoluogo.

La salma verrà tumulata nella tomba di famiglia nel cimitero di Castagnole Lanze in frazione Farinere.

(vedi manifesto di lutto)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button