Dal CuneeseAttualità

Ucraina, Bergesio: “Da amministratori e cittadini cuneesi grande mobilitazione”.

CUNEO – “Dialogo, pace, accoglienza: queste le linee guida indicate dalla Lega per fronteggiare, uniti, la grande tragedia della guerra in Ucraina”. Ad affermarlo è il Senatore Giorgio Maria Bergesio, segretario provinciale Lega Salvini Premier, commentando la grande mobilitazione della comunità cuneese a sostegno della popolazione ucraina.

“La tragedia Ucraina di questi giorni è sotto gli occhi di tutti – dichiara Bergesio -. Una vera e propria emergenza umanitaria: uomini, donne e bambini che scappano da una guerra senza precedenti, nei confronti della quale come Lega Salvini Premier ribadiamo il nostro forte dissenso. Armi e violenza devono lasciare il campo alla diplomazia per l’individuazione di soluzioni pacifiche volte a dirimere i contrasti”.

Il Senatore Bergesio ribadisce: “A fronte di tutto ciò un grande ringraziamento va a tutti quegli amministratori e cittadini cuneesi che si sono mobilitati per accogliere i profughi di guerra e per l’invio di risorse economiche, derrate alimentari, medicinali e beni di prima necessità. Una macchina del volontariato che da sempre contraddistingue la nostra Provincia”.

“Proprio per questo ci siamo subito attivati anche come Lega Salvini Premier – conclude il Senatore Bergesio -: questo fine settimana le nostre sezioni locali sono scese in piazza e sono impegnate nella raccolta fondi, mentre le nostre amministrazioni comunali, quali in primis la città di Fossano, si sono attivate per collaborazioni con la Caritas e l’associazionismo locale. E siamo pronti all’accoglienza delle persone che fuggono dalla guerra, i veri profughi. Con il Segretario Salvini continueremo la nostra mobilitazione nelle prossime settimane al fianco del popolo ucraino, convinti che la Pace tornerà a prevalere”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button