Ubriaco dà in escandescenze al bar, poi attacca i carabinieri: arrestato

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Bra hanno tratto in arresto in flagranza di reato K. A., classe 1986, nullafacente, di origini marocchine. Ne hanno dato notizia poco fa in un comunicato ai giornali.

Secondo il comunicato il nordafricano era in evidente stato ebbrezza e infastidiva i clienti di un bar del centro cittadino urlando e sbraitando, dando in escandescenze e inveendo contro il titolare dell’esercizio il quale si era rifiutato di somministrargli ulteriori alcolici. Nonostante fosse stato invitato a lasciare il locale, l’uomo aveva continuato a perpetrare comportamenti molesti, fino a sferrare calci e pugni ai militari di cui è stato richiesto l’intervento. L’immigrato a quel punto è stato tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Asti. Dovrà rispondere dei reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.