Dal CuneeseAttualità

Turismo, la Granda è tornata ai livelli pre pandemia

Positiva l’analisi dei dati delle 1.745 strutture ricettive e locazioni turistiche del territorio

Un primo semestre 2022 con il raddoppio di arrivi e presenze rispetto all’anno precedente e una reputazione online superiore a quella italiana e nei sondaggi del prodotto turistico. Questa, in sintesi, la fotografia scattata dall’Osservatorio Turistico del Cuneese. Il bilancio dell’ultimo anno e il monitoraggio dell’andamento della stagione turistica in corso mostrano che il settore sta tornando ai livelli del periodo pre-pandemico. Il settore turistico ha come perno centrale l’offerta ricettiva che sul territorio Cuneese conta 1.745 fra strutture ricettive e locazioni turistiche con oltre 31.300 posti letto: circa il 13% del totale regionale; l’offerta nei campeggi rappresenta il 25% del territorio. Dai dati ancora provvisori – la raccolta è ancora in corso – il primo semestre 2022 evidenzia un deciso recupero rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente con il raddoppio di arrivi e presenze: al momento si segnala già +97% di arrivi e +92% di presenze. Il territorio del Cuneese può far leva sulla reputazione della sua filiera turistica sulla “rete”: il valore del sentiment della destinazione Cuneese per l’anno 2021 è pari a 89,9/100, in crescita di +0,9 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e superiore rispetto al valore dell’Italia, pari a 87,2/100, e al valore del Piemonte, pari a 88/100. La valutazione molto positiva del prodotto turistico Cuneese è confermata anche dai risultati emersi dal sondaggio della popolazione italiana per le vacanze estive 2022: tutti coloro che hanno visitato il Cuneese hanno infatti dichiarato piena soddisfazione in merito al soggiorno.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com