BRAAttualitàEconomia & Lavoro

Triplice alleanza braidese rilancia lo shopping di vicinato

La Confcommercio, la banca cittadina e il Comune in una triplice alleanza per rilanciare i 600 punti vendita del commercio di vicinato a Bra. E’ stata presentata la settimana scorsa all’Ascom l’iniziativa “We love shopping sottocasa”. Il logo è un grande cuore rosso con la Zizzola e a fianco una serie di hastag che recitano: facile, sicuro vicino, social, conveniente, accogliente, sostenibile, a misura di famiglia, a sostegno del tuo territorio. L’inizio di un percorso – hanno spiegato i promotori – di «affermazione del brand», il marchio Bra sotto l’aspetto anche turistico e culturale.

Il direttore Ascom Luigi Barbero: «Sono molte le realtà di commercio cittadino che necessitano d’interventi di comunicazione e rilancio, dove i cosiddetti “centri commerciali naturali” tendono a soffrire la concorrenza di supermarket, vendite on line e nuove tendenze in atto. Iniziative di comunicazione volte a cercare di “tamponare” la situazione con processi imposti e troppo spesso non profondamente condivisi, si rivelano solo parzialmente efficaci, quasi mai di successo. Non basta ideare un buon logo, fare una discreta campagna social, realizzare un buon video di promozione o predisporre buoni comunicati. Solo la partecipazione e la condivisione del progetto di promozione da parte di tutti gli attori coinvolti può fare la differenza. Serve un “ingaggio” del mondo del commercio anche negli aspetti iniziali e decisionali. Questo potrà davvero incidere in una fase operativa successiva, facendo sentire tutti i commercianti coinvolti in un progetto da loro di fatto ideato e sviluppato».

Dopo il sindaco Bruna Sibille che ha ricordato la decennale collaborazione delle sue Amministrazioni con Ascom e dichiarato «credo molto in questo nuovo progetto», è intervenuto il suo vice e assessore al Commercio, Massimo Borrelli. «La comunicazione è un elemento centrale – ha ribadito –. In Bra è stato fatto molto, oggi si tratta di incentivare gli spazi e gli interventi fatti. Ringrazio il lavoro del sindaco e del direttore Barbero. Le presenze turistiche crescono, ogni anno, del 10%. Abbiamo un territorio accogliente, in grado di soddisfare tante esigenze. Fare rete e squadra, unica via percorribile per arrivare a un successo sicuro. Ognuno di noi deve essere testimonial e protagonista nel raccontare quello che Bra può offrire».

Al tavolo dei relatori, dinnanzi a un buon numero di imprenditori, era presente anche Paolo Cerruti, direttore generale della CrBra gruppo Bper. La Cassa di risparmio sosterrà questa campagna per promuovere gli acquisti nei negozi ed evidenziare che essi hanno un valore basilare insostituibile nel contesto urbano, nelle relazioni sociali, nell’economia sana – che non è quella di Internet. Sono espressione di imprenditorialità e professionalità diffusa. Tutelarle è interesse di tutta la società.

Ha concluso Barbero: «Il negozio è un servizio e un presidio del territorio. Le nostre strade sono più sicure quando sono illuminate dalle vetrine dei negozi aperti. Aiutiamole a rimanere sempre accese!».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button