Tricolori al 100° del 4 Novembre per i caduti del 1° conflitto mondiale

All’insegna del tricolore le commemorazioni braidesi per il 100° del 4 Novembre a Bra. Il Comune ha reso omaggio alla memoria di quanti persero la vita ieri, nella data-simbolo della fine della 1ª guerra mondiale, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate.

Il corteo dei partecipanti, autorità e rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma, è partito da viale Rimembranze. Qui, tra i cippi dei 265 caduti del 1915-’18, sono stati installati due pennoni che reggono bandiere bianche, rosse e verdi. Un altro, grande stendardo tricolore era stato steso sulla chioma di uno degli alberi che adornano il Monumento alla Vittoria in piazza Roma dove si sono tenute le orazioni ufficiali. Poi la messa di suffragio delle vittime di tutti i conflitti in Sant’Andrea. Conflitti che come quello di un secolo fa hanno tirato fuori il peggio dell’uomo: per Vittorio Veneto furono mandati al macello anche ragazzini neppure 18enni.

Queste celebrazioni sono state anticipate, sabato, da una speciale cerimonia degli alpini di cui riferirà il prossimo “Corriere”.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X