LANGHEALTA LANGARodelloDal Comune

Tre in corsa per la carica di sindaco

In una tornata elettorale in cui, in Langa, non sono pochi i comuni dove i cittadini non avranno opzioni di scelta, Rodello è andata controcorrente, visto che sono ben tre i candidati a diventare sindaco per i prossimi cinque anni, sostenuti da altrettante liste.

Il sindaco Franco Aledda si ripresenta con un programma di continuità, sostenuto dalla lista “L’Aquilone – Insieme per Rodello”. I suoi candidati al Consiglio comunale sono Vanda Destefanis, Marco Didier, Marco Ravina, Ilaria Secco, Massimo Piazza, Giuseppe Diotti, Elisa Gabutti, Petronela Manta, Giovanni Drapant e Sebastiano Bazzano. Aledda punta sul lavoro svolto: «Credo che avere tenuto fede al precedente programma elettorale sia stato di grande rispetto per la nostra gente». Fra i punti, meno consumo di suolo. 

Tra gli sfidanti Consuelo Cagnasso, con alle spalle esperienze amministrative, a capo della lista “#rodello”. In essa si presentano Elena Currado, Serena Pezzuto, Laura Spinardi, Alessandra Boffa, Bruno Molino, Simone Porello, Francesco Busca, Cristiano Gasco, Ferdinando Giribaldi, Massimiliano Cagnasso. «La scelta di puntare su una candidata donna ci rende particolarmente orgogliosi, poiché non era mai accaduto nella storia di Rodello» afferma Cagnasso, che punta sulla collegialità delle scelte. 

La “Lista n.1 Rodello” è guidata da Giovanni Bonino; a sostenerlo i candidati consiglieri Silvia Magliano, Bruno Mosca, Paolo Bonino, Francesco Dente, Domenico Cagnasso, Stefano Scaliti, Giovanni Bonino e Alfredo Zunato. Nel suo programma il candidato a sindaco propone di «riprogettare il sistema dei servizi sociali, fornendo ad anziani, giovani e famiglie assistenza e supporto attraverso la riqualificazione di idonei luoghi di incontro».

Tags
Show More

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
Apri chat