ROERO SUDCorneliano d’AlbaROEROAttualità

Torrente Riddone: asta deserta e lavori spondali da ridimensionare

Alcuni mesi fa appariva ormai imminente l’inizio dei lavori di sistemazione del tratto del torrente Riddone che scorre nel centro abitato di Corneliano. Parliamo di un’ulteriore opera di regimazione e difesa spondale, per la quale erano stati stanziati circa 400mila euro. All’appello mancava solo l’affidamento dell’appalto che doveva essere effettuato tramite un bando di gara. L’improvviso aumento delle materie prime, che ha colpito moltissimi settori ed in particolare quello edile, ha determinato una sorta di “fuggi fuggi” generale da parte delle imprese e così la gara è andata deserta. Per risolvere questo problema è stato deciso di rivedere il progetto e, stante l’impossibilità di poter aumentare le somme a disposizione, si è optato per la revisione del cosiddetto “preziario”, aggiornando il capitolato alla base dell’asta. Un aggiornamento, quello indicato dal progettista ingegner Domini, che ha modificato in modo sensibile il quadro economico, al punto che l’opera è stata ridimensionata, passando dagli originali 135 metri (circa) agli attuali 93 (circa). Insomma l’inflazione e la crisi delle materie prime ha costretto a rinunciare al 21% della scogliera, in attesa che si possano reperire altri fondi, garantendo così la conclusione del progetto originario, sempre che la gara di appalto, questa volta veda qualche impresa disponibile ad eseguire i lavori.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button