dal PiemonteCRONACA

Torino suicida a 18 anni, vittima omofobia?

La Procura di Torino indaga sulla morte di un ragazzo di 18 anni, suicidatosi domenica scorsa gettandosi sotto un treno, dopo che sulla pagina Instagram del giovane sono apparse alcune scritte omofobe come “morte ai gay”. Secondo la Procura ci sono pesanti indizi che fanno pensare che il ragazzo si sia suicidato in seguito a episodi di bullismo e di omofobia. “Lo prendevano in giro per la sua omosessualità”, racconta il fratello. I genitori del giovane chiedono giustizia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button