Topi nel pastificio: sequestrate 105 tonnellate di pasta ad Alba

2308

Gravissime carenze igienico sanitarie con presenza di roditori e relativi escrementi a contatto degli alimenti, delle attrezzature e degli imballaggi, mancata applicazione delle procedure di autocontrollo e abbigliamento del personale totalmente non idoneo. E’ quanto hanno scoperto i Nas durante un controllo in uno stabilimento di Alba, nel’ambito della vigilanza nel settore della produzione alimentare destinata alla ristorazione etnica.

I Nas hanno quindi sequestrato 105 tonnellate di materie prime e di pasta di varia tipologia destinata al mercato interno ed all’esportazione e proceduto alla sospensione immediata dell’attività del valore di circa duemilioni di euro. Nei giorni scorsi, con decreto penale, il legale responsabile del pastificio è stato condannato al pagamento di una multa per cinquemila euro