Dal CuneeseAttualità
In primo piano

#tifasano, la campagna social della Croce Rossa di Cuneo in vista della finale di Euro 2020

La CRI impegnata domani sera anche con risorse di soccorso aggiuntive in piazza Galimberti

CUNEO – #TifaSano: è la campagna social che la Croce Rossa di Cuneo ha lanciato sui social network per sensibilizzare i più giovani a tenere comportamenti responsabili nella serata di domani, domenica 11 luglio, durante la finale degli Europei di Calcio Italia-Inghilterra, in special modo in caso di vittoria degli Azzurri.

Immagini e situazioni accadute a Cuneo martedì sera quando la vittoria era stata in semifinale contro la Spagna, non inventate o ipotizzabili ma reali. Le immagini sono accompagnate da testi che ricordano ciò che è sbagliato e che non significa festeggiare.

“Festeggiare infatti si può, farlo in sicurezza anche – il messaggio della CRI. Le infrazioni stradali, la violenza, la mascherina non indossata, non fanno di te un tifoso migliore”

“Siamo un’istituzione ma vogliamo e dobbiamo raggiungere tutti – spiegano – e questo significa adeguare mezzi e linguaggio: siamo consapevoli, un po’ forti, ma volti a raggiungere i più giovani sulle piattaforme social più gettonate”.

Nel frattempo la Croce Rossa di Cuneo, ha definito, in stretto coordinamento con le autorità sanitarie e di pubblica sicurezza, il dispositivo che verrà messo in campo domenica sera: 7 gli uomini e donne impegnati in aggiunta ai 6 di ogni sera, che presteranno servizio in piazza Galimberti per essere pronti in caso di necessità. A disposizione tra la sede CRI e il centro città 3 ambulanze e un Posto di Comando Avanzato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button