CORONAVIRUSdal PiemonteSanità
In primo piano

Test anti-Covid al confine con la Francia: il Piemonte li farà

 Lo ha annunciato direttamente il presidente della Giunta regionale Alberto Cirio intervenendo questa mattina su Rai Tre: il Piemonte si appresta a far partire una «azione informativa e di controllo a campione» ai valichi internazionali di sua competenza tra Italia e Francia.

Già nei giorni scorsi Cirio aveva sollevato il problema delle migliaia di passaggi giornalieri sui confini con un Paese, quello Transalpino, in cui la pandemia ha indici ben peggiori dei nostri. Si tratta di sorvegliare questi flussi per impedire contagi dall’estero. Ma l’azione che si riuscirà a mettere in campo, tanto più con l’inverno alle porte e le temperature già vicine allo zero sulle strade dei trafori in montagna, pare poco più di un palliativo. Cirio: «La Protezione civile sta allestendo delle tende dove, affiancati dalla Polizia, misureremo la febbre a campione a chi arriva. In caso di febbre, intimeremo alla persona di recarsi all’Asl più vicina per essere presa in carco dal sistema sanitario regionale».

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Apri chat