ALBA

Terzo ponte sul Tanaro ad Alba, lo stanziamento di 20 milioni è ufficiale

L’opera permetterà anche un collegamento veloce da Alba e territorio al nuovo ospedale di Verduno Rendering del terzo ponte di Alba

ALBA –  Nuovo passo avanti per il terzo ponte di Alba sul fiume Tanaro. Nei giorni scorsi è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale lo stanziamento di 20 milioni di euro dal Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile, che vanno ad aggiungersi ai 12 milioni dei cosiddetti “fondi Crosetto” per la realizzazione dell’infrastruttura. Oltre ad Alba c’è la tratta della Novara-Vercelli, la Lombardore-Front e la tangenziale Sud-Ovest di Asti, per un valore complessivo di 135 milioni di euro che saranno finanziati attraverso il Fondo Coesione e Sviluppo.
Si tratta di uno dei più importanti stanziamenti per le infrastrutture piemontesi, individuate dalla Regione insieme alle Province. Numerosi gli incontri che si sono svolti con i ministeri per la Coesione territoriale e delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili. Il terzo ponte di Alba, per il quale Provincia e Comune hanno firmato a maggio dello scorso anno la convenzione per la sua progettazione e realizzazione e che sarà realizzato dalla Provincia, è un’opera viaria fondamentale che alleggerirà il traffico nel centro albese e migliorerà il collegamento tra la strada regionale per Cortemilia-Savona e la tangenziale Asti-Cuneo-Torino. Soddisfazione è stata espressa dal vice presidente della Provincia Massimo Antoniotti che ha seguito tutto l’iter insieme agli amministratori locali, il sindaco di Alba Carlo Bo e il senatore Marco Perosino, con un prezioso lavoro di squadra.
Con questo finanziamento si concretizza l’intervento avviato con la legge di bilancio del 2005 che attribuiva alla Provincia di Cuneo un finanziamento di circa 27 milioni di euro per quattro interventi di completamento dell’autostrada Asti-Cuneo, tra cui appunto il terzo ponte di Alba. Quest’ultimo permetterà anche un collegamento veloce da Alba e dal territorio delle Langhe al nuovo ospedale di Verduno. Insieme al completamento dell’autostrada Cuneo-Asti si può dire che la viabilità di Langhe e Roero e della stessa città di Alba cambieranno aspetto, a tutto vantaggio della percorribilità e soprattutto della sicurezza stradale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com