TERZA PAGINA

[adrotate group=”190″]

Stiamo rubando il futuro ai giovani, ma a loro interessa davvero ?

ALBA -Facendo il cronista, a volte posso anche scrivere post scomodi e questo è uno dei tanti. Questa mattina sono stato alla manifestazione Friday for Future all'Hzone di Alba. Come sempre quantificare le presenze è esercizio complicato, ma direi che era presente un migliaio di persone e tra di esse anche adulti. Considerato che la popolazione delle superiori albesi si aggira intorno ai 5mila studenti (e buona parte di essi questa mattina non si è presentato a scuola) possiamo dire che non più ...

[adrotate group=”150″]

Fusilli al pomodoro e solitudine

L'ho vista per caso. Una donna piuttosto giovane se ne stava ben mimetizzata nel de hors di un bar affacciato su una via molto trafficata. Specialmente quando - come dice un amico - la gente sente il richiamo del tortellino. La giovane aveva scelto il tavolo d'angolo, per essere coperta almeno su due lati dove non si sarebbero annidati pericolosi e insinuanti vicini di pasto. A colpire la mia curiosità è stato il movimento di traslazione orizzontale della testa, con quei capelli chiari e fini ch...

[adrotate group=”151″]

Quando uno più uno fa tre!

La settimana scorsa ho saputo da un’amica, che ha circa la mia età, che era tornata a casa dalla mamma dopo alcuni mesi in cui ogni giorno doveva discutere con il marito su mille questioni. Qualche mese fa, invece, un’altra amica mi diceva che era stanca di vivere da sola e cercava l’anima gemella con cui passare il resto della propria vita: non importava se più vecchio o non bellissimo, ma dolce, affettuoso e sincero. Io sono sposata da quasi 36 anni e, nonostante alti e bassi (come per tutti, ...

[adrotate group=”152″]

[adrotate group=”150″]

[adrotate group=”182″]

[adrotate group=”151″]

Storia di un portavoce disattento

La buona intonazione dei mercati obbligazionari di queste ultime due settimane purtroppo tende a confondermi un po’ e a farmi pensare che le cose in Italia vadano bene. Certo, lo spread sotto i 200 punti base a causa della mancata infrazione per sovraindebitamento e la notizia del futuro insediamento di Christine Lagarde al posto di Mario Draghi sono buone notizie, ma purtroppo non sono sufficienti da sole per dire che l’Italia stia vivendo un buon momento. Non mi spertico nell’elencare anche so...

[adrotate group=”153″]

Onore ai vincitori a Bra, ma adesso rivedano l’insensato progetto per la nuova scuola

Il ballottaggio braidese ha dato l’esito ampiamente atteso. La sorpresa non è stata la vittoria di Gianni Fogliato nello scontro diretto con Annalisa Genta, ma la vera e propria frana subita dalla Lega al primo turno delle comunali nei confronti dell’esito delle europee. L’elettore ormai, del tutto legittimamente, utilizza le cartucce delle schede elettorali per individuare bersagli diversi a seconda del tipo di consultazione. Sta di fatto che una città con il cuore politicamente a destra premia...

[adrotate group=”154″]

Scuole aperte per ferie?

Scuole e asili (nidi compresi) aperti d’estate? Per chi ha figli l’argomento è di sicuro tra i più sentiti, visto che nel nostro Paese quanto a calendario scolastico siamo fermi, credo, a una cinquantina di anni fa: le scuole chiudono intorno al dieci giugno e riaprono a settembre inoltrato, scaricando sulle spalle delle famiglie ben tre mesi di vacanze che vanno organizzate con le forze a disposizione, spesso molto poche e da centellinare con cura (visto che, tra l’altro, si continua a lavorare...

[adrotate group=”155″]

[adrotate group=”152″]

[adrotate group=”184″]

[adrotate group=”153″]

[adrotate group=”187″]

Pizza alla Flavio per il futuro

Povero Briatore! Se la sono presa con lui persino quando ha detto una cosa giusta ed elargito gratis un consiglio pieno di buon senso nel suggerire ai giovani in cerca di lavoro di aprire una pizzeria. Il povero Flavio, in senso lato ovviamente, era intervenuto – ormai è passato qualche mese – ad un incontro di Bocconiani per spiegare loro quali strade seguire per raggiungere, se non l'empireo del successo, almeno una dignitosa sopravvivenza. Il suo consiglio, poi ovviamente derubricato a provoc...

[adrotate group=”156″]

La fratellanza, un fondamento della democrazia

Nel 1789 durante la rivoluzione francese si auspicavano libertà, uguaglianza e fraternità. Oggi il Papa parla di convivenza fraterna. Sono passati 230 anni e il termine fratellanza rimane un ideale non concretizzato, un obiettivo ancora da raggiungere. Se la libertà e l’uguaglianza hanno trovato un posto nella nostra vita quotidiana e nella legislazione di molti Stati, se nei Tribunali c’è scritto che la Legge è uguale per tutti, se il welfare permette di avere l’assistenza sanitaria e la pensio...

[adrotate group=”157″]

Elezioni? Male, molto male

Mi è stato chiesto un commento sulle elezioni europee. Male, molto male. Non travisate però immediatamente il mio giudizio. Non sono, non devo, e probabilmente mai sarò un politico, quindi sarebbe sbagliato se io commentassi un risultato da questo punto di vista. Però ne posso osservare e misurare le conseguenze visto che la politica condiziona pesantemente i mercati che sono una delle basi della vita di una banca. Uno degli strumenti che si usa, forse il primo e di più semplice interpretazione ...

[adrotate group=”158″]

[adrotate group=”154″]

[adrotate group=”155″]

Digito ergo sum

Certo che la coerenza ormai è merce rara. Ricorderete benissimo il dolore di chi, alle prese con le frescure di maggio, rimpiangeva la mancanza dei classici bollori di stagione. Gli stessi, asciugate le lacrime da un paio di giorni di sole, hanno immediatamente preso a lagnarsi per il caldo intollerabile e messo a manetta ogni sorta di congegno in grado di abbassare la temperatura. Allo stesso modo vorrei sollevare dubbi assai corposi sulle grida di dolore di tutti coloro che piangono nel nome d...

[adrotate group=”159″]

Cronaca di un ballottaggio annunciato

Quella che per il centrodestra doveva essere un’agile cavalcata nelle verdi praterie braidesi rischia di trasformarsi in una corsa verso il pantano. I risultati che premiano Gianni Fogliato e il centrosinistra sono clamorosi se inseriti nel contesto: un vento di destra cavalcato alle europee dalla Lega di Salvini; la facile vittoria, praticamente senza battaglie, di Cirio su Chiamparino in Regione Piemonte; il potere di attrazione da parte del carro del vincitore. Nulla di tutto ciò ha pesato m...

Alberto Cirio e Alba “caput Pedemonti”

Habemus papam! In quest’epoca di commistione elettorale tra politica, rosari e Madonne (Salvini docet) finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo. Al termine di un lunghissimo conclave la Regione Piemonte ha un nuovo governatore: Alberto Cirio. Con il suo quasi 50% ha stritolato Sergio Chiamparino, che si è fermato a pochi passi dal 36%. Una vittoria netta, dunque, che va oltre i demeriti dell’ex presidente (che signorilmente si è accollato la responsabilità di questo tracollo), ma che è ...

[adrotate group=”156″]

[adrotate group=”157″]

Cronaca di un voto in una giornata di pioggia

SAN MICHELE - 26 maggio 2019 - Elezioni Già al mattino la giornata non è per niente bella, piove e spioviccola da un cielo completamente assediato di nuvole scure e nere che le previsioni dicono dureranno fino a lunedì. La luce smorzata e brumosa che trovo appena alzato sarà dovuta anche all'ora presto della sveglia alla quale non sono abituato, nemmeno quando vado a caccia e nemmeno quando vado al lavoro perchè l'Agenzia apre alle 9. Dunque, oggi, per me è stato un bel sacrificio la levatacci...

Giovani con la valigia in mano

Partono per studiare o per lavorare all’estero lasciandosi alle spalle le famiglie d’origine, e non si sa se e quando torneranno. Se ne vanno perché sentono la necessità di aprirsi al mondo e di cercare nuove opportunità, soprattutto quelle che ritengono che l’Italia non offra. Quella italiana è un nuovo tipo di emigrazione, dove i giovani non partono più con “la valigia di cartone”, ma con un laptop e una laurea: i nostri expat hanno un alto grado di istruzione e dopo essersi formati qui metton...

Ma il cielo è sempre più blu!

Pochi giorni fa un collega che seguiva con me un avvenimento politico ma ha detto con sincera amarezza: "è finita sai?". Parlava del nostro lavoro. Ma la sua argomentazione, purtroppo, è facilmente applicabile alla maggior parte delle persone che si battono per uno stipendio. "Ho incontrato un pinguino del consiglio d'amministrazione che, prima di dirmi buongiorno, mi ha comunicato che il mio budget è stato ridotto del 30% perché bisogna fare sacrifici. A una collega di Alessandria è andata pegg...

[adrotate group=”150″]

[adrotate group=”158″]

[adrotate group=”159″]

SEZIONE MOTORI

SEZIONE LAVORO

SEZIONE VARIE

[adrotate group=”184″]

FOCUS

[adrotate group=”181″]

Naviga per territorio

o continua a scorrere