Terminati i lavori di messa in sicurezza del Tanato sotto il ponte dell’oratorio

0
53

CEVA – Proseguono i lavori di messa in sicurezza lungo le sponde del fiume Tanaro a Ceva.

 

Un intervento per un costo di 800mila euro è stato portato a termine lungo le sponde che fiancheggiano via Gatti, dal ponte dell’oratorio, per ripristinare i danni causati dall’evento alluvionale del 2016 e assicurare una maggior tutela alla città in caso di un’altra esondazione.

“La prevenzione rappresenta uno dei mezzi più importanti per arginare eventi alluvionali che purtroppo non sono più una rarità – spiega il sindaco di Ceva Vincenzo Bezzone -. Questo intervento rientra in un piano articolato di messa in sicurezza del Tanaro, per scongiurare allagamenti e tutelare cittadini e territorio”.

L’Amministrazione cebana ha già disposto oltre due milioni di euro per la messa in opera di interventi innovativi lungo l’alveo del Tanaro, iniziati alcuni mesi fa con la sopraelevazione degli argini su entrambi i lati del fiume – nel tratto tra i due ponti sulla Provinciale e Battaglione Alpini -, con un lavoro che ha previsto l’innalzamento degli argini attraverso delle paratie con vetri antisfondamento, grazie ad un finanziamento attraverso il PNRR per un importo di un milione di euro. Eseguiti anche dei lavori di pulitura dell’alveo da sabbia e detriti per un coso di 300 mila euro, interamente finanziati dalla Regione Piemonte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui