BRACRONACA

Tentò di avvelenare il marito con il topicida: pena ridotta a 3 anni e 10 mesi

E’ stata ridotta in appello a 3 anni e 10 mesi la pena per Laura Davico, 53 anni, di Bra, che nel dicembre del 2018 era stata arrestata con l’accusa di aver avvelenato il marito con polvere topicida e farmaci sciolti nel cibo mentre l’uomo era ricoverato all’ospedale “Santo Spirito” di Bra per una polmonite.

La donna era stata condannata in primo grado dal tribunale di Asti a otto anni per tentato omicidio volontario con le aggravanti dell’aver commesso il fatto nei confronti del coniuge e dell’averlo fatto mediante il ricorso a veleni. Ora ha patteggiato in Appello una pena che le eviterà il carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button