Tasse e imposte tutte invariate nel bilancio 2019 di Sommariva del Bosco

Nessun aumento di tasse comunali a Sommariva del Bosco nel 2019. Lo ha ufficializzato il Consiglio comunale ormai prossimo alla scadenza (a maggio si voterà) approvando il bilancio di previsione. Il documento contabile pareggia a quota 7.088.414,69 euro.

Sul fronte fiscale tutto resta come nel 2018. Le aliquote dell’addizionale Irpef sono le seguenti: 0.60% fino a 15.000 euro di reddito; 0.65 da 15.001 fino a 28.000 euro; 0.70 da 28.001 a 55.000; 0.75 da 55.001 a 75.000; 0.80 per redditi oltre i 75.000 euro.

Tasi: escluse le abitazioni principali tranne gli immobili di categoria A1, A8 e A9 per i quali l’aliquota è dell’1.20 per mille; sui fabbricati rurali è dell’1 per mille. Invariata anche l’Imu.

Rifiuti: il costo del servizio quest’anno è complessivamente indicato in 804.398 euro. La tariffa agli utenti viene calcolata in base al regolamento comunale e va maggiorata dell’addizionale provinciale del 5 per cento.

I tributi per occupazione di suolo pubblico e pubblicità non hanno subìto rincari. Il costo di costruzione è stabilito in 395,26 euro al metro quadro.

Deliberata inoltre l’indennità di presenza alle riunioni dei consiglieri comunali: 13,03 euro.

Per quanto riguarda gli investimenti in opere pubbliche prevalgono i lavori di manutenzione oltre ai già riferiti impegni per la messa in sicurezza antincendio delle scuole, la sistemazione delle gradinate di piazza Seyssel e la costruzione di un nuovo loculario al cimitero.