Dal CuneeseAttualità

Tanaro, Coldiretti Cuneo: urgenti sopralluoghi e pulizia di alveo e sponde

Richiesti con una lettera ai Regione, Sindaci e autorità competenti sopralluoghi e interventi urgenti per la pulizia del fiume e dei suoi affluenti

Desta forte preoccupazione tra la popolazione la situazione dell’alveo e delle sponde del fiume Tanaro e dei suoi affluenti colmi di ingenti quantitativi di materiale lapideo e legnoso accumulatosi.

È Coldiretti a segnalare la situazione di rischio con una lettera inviata alla Regione Piemonte, all’Agenzia Interregionale Fiume Po e per conoscenza a tutti i Sindaci e Autorità interessate.

“Le situazioni di maggiore rischio – sottolinea Roberto Moncalvo, Delegato Confederale di Coldiretti Cuneo – sono presenti nell’area di testata del corso d’acqua, ma interessano sostanzialmente, pur se in diversa misura, tutti i comuni in indirizzo. Abbiamo inviato questa lettera dopo le segnalazioni pervenuteci dai nostri associati e da parte di alcuni Sindaci. Riteniamo utile e necessaria l’esecuzione di un sopralluogo di verifica, in occasione del quale approfondire anche la natura degli interventi che è possibile attuare e le relative competenze. Il lungo periodo di siccità che stiamo attraversando è un’occasione per effettuare operazioni di pulizia importanti in situazioni decisamente più agevoli. Non si deve perdere quest’opportunità”.

“Nella lettera – conclude Fabiano Porcu, Direttore di Coldiretti Cuneo – abbiamo chiesto tempestivi sopralluoghi e immediati interventi di pulizia per la messa in sicurezza del fiume e dei suoi affluenti.”

Per maggiori informazioni visitare il sito web https://cuneo.coldiretti.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button