ALBACultura e Spettacoli

Talk ACAdemy, terzo appuntamento venerdì 4 giugno, si parla del futuro del cinema

Nel corso dei mesi appena trascorsi, abbiamo dovuto fare a meno di molte cose. Alcune fondamentali, senza le quali la nostra vita è stata decisamente complicata, altre meno essenziali – ma solo all’apparenza. A noi, ad esempio, una delle esperienze che più è mancata è stata quella del cinema: quel rituale collettivo di piccoli gesti e sensazioni – l’odore dei pop-corn, il velluto delle poltrone, l’oscurità e il silenzio della sala – che ogni volta sembra trasportarci, anche solo per qualche ora, al di fuori dello spazio e del tempo.

In tutto il mondo, le persone hanno aspettato la riapertura del loro cinema preferito. E c’è stato addirittura chi, per ingannare l’attesa, ha provato a immaginarne il futuro: lo studio di architettura francese OMA Cinema, ad esempio, ha ideato un cinema fatto di sale verticali, divise in piccole arene circolari e private – un progetto avveniristico e allo stesso tempo tradizionale, ispirato al teatro.

Nel frattempo, come spesso accade, ci ha dato una mano la tecnologia. Così, nella sicurezza delle nostre case, ciascuno di noi ha scoperto (o riscoperto) le piattaforme streaming on demand, ognuna con il suo bagaglio di film, serie tv, documentari e molto altro ancora. Forse, questo periodo difficile e inatteso qualcosa di buono l’ha fatto: dimostrarci come nel nostro futuro streaming e cinema possano convivere in armonia, senza escludersi a vicenda, per aumentare le nostre possibilità di incontro con la cultura e l’arte.

Un’importante verità che ha capito, senz’altro, anche il nostro prossimo ospite, Guido Casali: un uomo la cui storia si intreccia a quella del cinema. Il suo percorso inizia con la produzione di documentari e animazioni, prosegue con l’approdo in Sky (dove ha ricoperto il ruolo di Programming Manager e Commissioning Editor) e arriva fino a oggi – un presente in cui, neanche a dirlo, lo troviamo alle prese sia con il cinema che con lo streaming. Perché Guido Casali è non solo socio fondatore de Il Cinemino, un cinema con bistrot tra i più frequentati a Milano, ma anche Direttore di Nexo+, piattaforma OTT lanciata nel marzo di quest’anno e dedicata a musica, cinema d’autore, arte e cultura in generale.

Non sappiamo quale sarà il futuro del cinema, ma sappiamo che Guido Casali è la persona giusta per raccontarlo. O almeno per provare a dirlo, insieme a noi.

L’appuntamento con il terzo Talk di ACAdemy è per venerdì 4 giugno alle ore 13.00, sul nostro canale YouTube o sulla nostra pagina Facebook.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button