Superata anche l’insidia Ciriè

Una vittoria sofferta quella ottenuta dall’Olimpo Bigstore Alba sul difficile campo di Ciriè. Due punti che mantengono gli albesi in testa alla classifica, appaiati a Domodossola.

Pallacanestro Cirié – Bigstore Olimpo Basket Alba 62-70 (13-8; 31-26; 45-41) Una vittoriimage2a sofferta quella ottenuta dall’Olimpo Bigstore Alba sul difficile campo di Ciriè. Due punti che mantengono gli albesi in testa alla classifica, appaiati a Domodossola. La neopromossa Ciriè è un avversario ostico, il pubblico è numeroso e caldo sulle tribune ed il campo è una piccola palestra scolastica con il fondo in cemento. Così l’Olimpo affronta l’avvio di partita senza la necessaria concentrazione ed i padroni di casa ne approfittano: Martoglio fa la voce grossa sotto canestro e Berta firma i cinque punti che portano Ciriè sul 13-4. Alba ha una reazione ed accorcia il gap con delle scelte di tiro meno affrettate, grazie al canestro di Negro ed ai liberi di Draghici, fissando il punteggio del primo periodo sul 13-8. Il tiratore Corrado infila la tripla del 16-8; la difesa dei padroni di casa è molto attenta ed aggressiva e l’Olimpo fatica non poco a creare azioni di tiro efficaci. Il vantaggio locale sale a 12 punti con la tripla di Gatta: 22-10 al 14’. La gara è fisica ed Alba cerca di non essere da meno. I langaroli iniziano a far valere il loro gioco e tornano in partita con due bombe di Gallo ed una di Colli, giovane albese classe ’99. Ciriè tenta ancora di scappare via con i liberi di Martoglio, il canestro di Vercellino e la tripla di Nicolucci, ma sulla sirena di metà gara Zanelli segna la bomba del -5: 31-26. Così come la seconda frazione, anche il terzo quarto è molto equilibrato. Alba torna a -2 con il canestro ed il libero aggiuntivo di Gallo, ma Ciriè mantiene sempre la testa avanti: 39-33 al 25’. In uno scontro il lungo albese subisce un trauma alla caviglia ed è costretto a lasciare la partita. Ciriè mantiene sei punti di vantaggio con i viaggi in lunetta di Martoglio ed Autelli, ma la bomba di Sacco riporta l’Olimpo a -4: 45-41 al 30’. Gatta e Castillo segnano da oltre l’arco e non cambiano il distacco tra le due squadre in avvio di quarta frazione. Anche Mattia Sacco deve abbandonare la gara per una distorsione alla caviglia, ma Alba si compatta: Negro avvicina i suoi con un canestro ed un libero e la parità arriva poco dopo con Ceccarelli che realizza dalla lunetta il libero assegnato per un fallo tecnico ad un giocatore di Ciriè. Alba mette il naso avanti ancora con Negro e con i sei punti in fila di Zanelli, ma Corrado infila due triple e tiene la sua squadra in partita. Il punteggio rimane bloccato sul 54-57 per gli ospiti, ma poco dopo arriva la svolta dell’incontro: Ceccarelli, nonostante la febbre, si carica la squadra sulle spalle, difendendo con efficacia sul playmaker avversario Berta e realizzando dodici punti negli ultimi due minuti: canestro, tripla con le mani in faccia e 7 su 8 dalla lunetta per trascinare l’Olimpo alla vittoria, con il punteggio finale di 62-70. La prossima partita, ultima del girone di andata, sarà a Cuneo, ospiti della società Granda Basketball. Si giocherà sabato 19 dicembre, alle ore 21.15 al palazzetto SportArea. CIRIÉ: Berta 16, Nicolucci 8, Gatta 8, Vercellino 8, Martoglio 8, Colombano ne, Bori ne, Corrado 12, Imbarrato ne, Autelli 2, Perino. ALL: Pistol ASS. Chiadò ALBA: Ceccarelli 16, Gallo 15, Zanelli 10, Castillo 4, M. Sacco 5, Dellapiana, Brando ne, Garello, Draghici 6, Negro 11, Cappello ne, Colli 3. ALL: Sacco ASS: Torbol

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X