ALBAScuola

Studente del Liceo classico “Govone” vince il premio letterario Lions

ALBA – Vilfredo Rabino, studente neodiplomato presso il Liceo Classico “Govone” di Alba, si è classificato al primo posto nella IV edizione del Premio Letterario Lions, dedicata quest’anno all’opera di Primo Levi nel centesimo anniversario dalla nascita. Sono stati coinvolti 23 licei ed istituti scolastici per un totale di 115 studenti provenienti da Piemonte, Liguria e Lombardia, che si sono cimentati nella stesura di prefazioni e postfazioni ad un’opera dello scrittore.

La giuria è stata presieduta dal prof. Mario Barenghi, ordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università degli studi di Milano Bicocca, con cui Vilfredo ha potuto dialogare sul palco commentando il proprio elaborato.

Il concorso, organizzato dal Lions Club Nizza Monferrato-Canelli, ha contato sull’adesione di ben 19 Lions Club del territorio e sulla collaborazione del Centro Internazionale di studi Primo Levi, della Banca d’Asti, di istituzioni e sponsor privati.

Sabato 26 settembre 2020, presso il Teatro Balbo di Canelli, alla presenza di numerose autorità, Vilfredo ha ricevuto il premio di 500 euro, oltre a un buono per un corso di lingue e diversi libri, da Oscar Bielli, presidente del Lions Club Nizza Monferrato-Canelli  e responsabile delle attività culturali del Distretto Lions 108Ia3, e da Tommaso Lo Russo, presidente del Lions Club Alba-Langhe. Un particolare riconoscimento per l’assidua partecipazione al concorso è stato attribuito, nella sezione scuole, anche al Liceo Classico “Govone”, rappresentato dal Dirigente Scolastico prof. Roberto Buongarzone e dalle docenti dell’allievo premiato prof.sse Elena Rolando e Daniela Cavallo, coordinatrice del progetto.

 

Sponsorizzato
Sponsorizzato

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat