CORONAVIRUSdal PiemonteCultura e Spettacoli

Storico Carnevale di Ivrea: il Corona Virus lo cancella sul più bello

«È con profonda tristezza che la Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea esprime la propria vicinanza e gratitudine a tutti i personaggi storici, alle componenti, agli aranceri, alla popolazione e a tutti coloro che a vario titolo contribuiscono con la loro passione e con grandi sforzi e sacrifici alla realizzazione di una manifestazione unica in tutto il mondo che, suo malgrado, si è trovata costretta a interrompere, ottemperando alle indicazioni del Comune, della Regione e del Ministero della Salute».
Crediamo che questa sia la frase che nessun Eporediese avrebbe mai voluto sentire eppure, dopo una quasi normale domenica di battaglia, lo Storico Carnevale di Ivrea è andato in archivio a causa dell’epidemia di Corona Virus.
Una disdetta per tutti gli amanti della manifestazione, che forse per la prima volta nella sua storia si è chiusa con due giorni di anticipo. Peccato davvero per coloro che lavorano per un anno intero affinché tutto sia pronto, ma le ragioni di salute vengono prima di ogni altra cosa,
Il Corriere ha avuto la fortuna di poter vivere la prima battaglia delle arance e scattare immagini che testimoniano come piazza Ottinetti, piazza del Palazzo di Città, il Borghetto e in corso Botta erano davvero piene di persone. Oltre agli aranceri, c’era il pubblico con il cappello frigio, giunto in massa per assistere ad uno degli eventi più goliardici del panorama mondiale. Certo, qua e là si vedevano persone con le ormai tristissime mascherine di carta, convinte di poter vincere l’eventuale contagio del virus, che probabilmente navigava in tutt’altra parte d’Italia.
Sarà per l’anno prossimo, con la speranza che tutto ritorni esattamente come prima, o anche meglio, parola di Mugnaia.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button