dal PiemonteEconomia & Lavoro

Stop alle speculazioni sui prezzi: agricoltori cuneesi in piazza a Torino

Da tutto il Piemonte appuntamento in piazza Vittorio Veneto a Torino, domenica 20 febbraio 2022, dalle ore 10.30, al mercato di Campagna Amica per salvare le produzioni simbolo del Made in Piemonte dalle speculazioni e dall’aumento delle materie prime che si trasferisce a valanga sui bilanci delle imprese agricole costrette a vendere sottocosto.
“Una situazione insostenibile che verrà denunciata con gli agricoltori esasperati”dice l’associazione di categoria: sarà presente una numerosa delegazione dalla Granda, guidata dal delegato confederale di Coldiretti Cuneo Roberto Moncalvo e dal direttore Fabiano Porcu, assieme ai dirigenti, ai giovani imprenditori di Giovani Impresa e a Donne Impresa “per sensibilizzare i cittadini e le famiglie che hanno visto impennarsi i prezzi della spesa senza, però, un aumento di quanto viene riconosciuto ai produttori agricoli”.
Dal latte alla carne bovina e suina, dalla frutta alla verdura: l’intera filiera alimentare è coinvolta da queste speculazioni, per cui verrà allestito “il tavolo della verità” per far conoscere ai consumatori i prezzi riconosciuti agli agricoltori e allevatori per i principali prodotti che portano in tavola.
Non mancheranno esemplificazioni a sostegno delle proposte di Coldiretti “per garantire il giusto prezzo con la lotta alle speculazioni, assicurare liquidità alle imprese e sbloccare gli interventi per il settore fermati dalla burocrazia ma anche i progetti concreti per cogliere le opportunità che vengono dall’agricoltura con le fonti energetiche rinnovabili, dal biogas al fotovoltaico sui tetti di aziende e stalle”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button