More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Sport e inclusione a Savigliano con il progetto “Daimon”

    spot_imgspot_img

    Sport, inclusione e divertimento. Sono i tre elementi che caratterizzeranno l’“Inclusive game day”, iniziativa promossa nell’ambito del progetto “Daimon”, volto a promuovere azioni di protagonismo giovanile.

    Il 24 maggio – dalle 16.30 alle 18.30, presso il palazzetto dello sport di via Giolitti – verranno organizzate attività ludico-sportive per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni, ideate e proposte dagli operatori delle due associazioni cestistiche saviglianesi “Amatori Basket” e “Gators”, che collaborano al progetto affiancate dalle educatrici della Cooperativa “Caracol”.

    Il pomeriggio ha tra gli obiettivi quelli di creare un ambiente accogliente (in cui le diversità si “dissolvano” in modo naturale) e favorire l’avvicinamento al mondo sportivo. «Si tratta di un’attività sperimentale – spiegano gli educatori del progetto “Daimon” –. Per il periodo di settembre-ottobre abbiamo in programma la realizzazione di laboratori di “basknet”, ovvero la pallacanestro accessibile anche a chi presenta delle disabilità».

    L’“Inclusive game day” vede capofila il Comune di Savigliano, è realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, vede tra i partner il Consorzio Monviso Solidale ed è realizzato in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano.

    Per partecipare è necessaria l’iscrizione al link disponibile sulla pagina Instagram del progetto “Daimon”.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio