BRAAttualità

“Spazzamondo”: oltre 250 braidesi impegnati a pulire la città

Sono state raccolti circa 500 chilogrammi di rifiuti in diverse zone della città

All’ombra della Zizzola si conferma un successo la nuova edizione dell’iniziativa “Spazzamondo. Cittadini attivi per l’ambiente”, appuntamento promosso ogni anno dalla Fondazione CRC con l’obiettivo di favorire la partecipazione attiva dei cittadini alla cura e alla salvaguardia degli spazi comuni, cui il Comune di Bra ha prontamente aderito. Sono stati infatti oltre 250 i braidesi che sabato 4 giugno 2022, in vista della Giornata mondiale dell’Ambiente che cade il giorno successivo, si sono dati appuntamento fin dalla mattina in piazza Arpino per ritirare i kit per la raccolta dei rifiuti (t-shirt, guanti, pinze, sacchi), prima di dedicarsi alla pulizia di alcune aree della città.

I volontari hanno così provveduto a liberare dai rifiuti abbandonati la stessa piazza Arpino, il Parco Atleti Azzurri d’Italia, strada Crosassa, strada Lavaceto, strada Cà del Bosco e diverse zone circostanti. Nel corso della giornata sono stati raccolti circa 500 chilogrammi di materiale, che è stato poi correttamente smaltito.

I primi a rispondere all’appello lanciato dal Comune sono stati gli studenti: tra i gruppi più numerosi – a cui andranno i premi messi in palio per l’occasione dall’Amministrazione cittadina – la Sezione B (gialli) della scuola dell’infanzia “Gina Lagorio”, la Seconda B della scuola primaria “Rita Levi Montalcini” e, per le scuole secondarie, le classi Seconda D, Seconda E e Quarta Classico del Liceo “Giolitti-Gandino”. Altrettanto entusiasta la risposta delle associazioni, con in testa i volontari di “A Cuore Aperto”, del Gruppo Scout CNGEI Bra e della Comunità Laudato Sì Bra 2. Come sempre indispensabile il supporto dato dal Gruppo Civico Volontari Protezione Civile.

Oltre ad apportare un beneficio diretto all’ambiente, la nutrita partecipazione da parte dei cittadini all’iniziativa potrebbe portare ulteriori benefici alla città, consentendo a Bra di aggiudicarsi uno dei premi messi in palio dalla Fondazione Crc per le comunità che hanno fatto registrare il più elevato numero di volontari. (rb)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com