Dal CuneeseEconomia & Lavoro

Sostenibilità sociale, un convegno organizzato da Confindustria Cuneo

La sostenibilità sociale d’impresa è al centro del convegno che Confindustria Cuneo organizza mercoledì 25 gennaio a partire dalle ore 15.00 nell’ambito degli incontri sui tre pilastri della sostenibilità: Ambientale, Sociale e di Governance.
Le imprese associate sono già molto attive in iniziative dedicate al territorio, all’àmbito sociale e all’ambiente, nel rapporto con fornitori e partner, nei confronti dei collaboratori e dei clienti, indipendentemente dagli obblighi di legge. Iniziative che rientrano di fatto nella definizione di sostenibilità sociale d’impresa, ma che spesso non sono valorizzate, comunicate ed enfatizzate come tali dagli stessi imprenditori. Da qui il ciclo di eventi dedicati. Nell’appuntamento di mercoledì prossimo saranno approfondite le policy, le pratiche e i servizi che mettono al centro il ruolo sociale dell’azienda nel territorio di cui è parte e nelle relazioni con i propri dipendenti.
“Confindustria ha sempre più intensificato, negli anni, il ruolo attivo in qualità di forza promotrice di un profondo rinnovamento culturale, diffondendo la cultura d’impresa, nell’ambito della quale, la sostenibilità sociale si sta affermando sempre più come elemento chiave per comunicare il valore della propria attività”, commenta il Direttore di Confindustria Cuneo, Giuliana Cirio -. “Le imprese sono sotto i riflettori tutti i giorni e hanno una crescente responsabilità. L’obiettivo è quello di renderle sempre più protagoniste anche nel rapporto con la società, indicando gli strumenti che hanno a disposizione e condividendo alcune case history emblematiche con le buone pratiche esistenti sul territorio in modo da fornire stimoli, informazioni tecniche e soprattutto indicazioni concrete, per una maggiore diffusione delle azioni sustainability oriented”.
Senza dubbio, la performance sociale dell’impresa è, anche dal punto strategico, un fattore sempre più riconoscibile nella determinazione del suo valore economico ed è, indirettamente, una leva in grado di facilitare l’accesso al capitale, attrarre talenti e fornire motivazioni forti a chi già lavora nell’impresa.
Dopo i saluti introduttivi del Direttore generale di Confindustria Cuneo, aprirà i lavori Elisabetta Nocera, Servizio Sicurezza e Ambiente Confindustria Cuneo. Seguirà l’intervento del prof. Marino Cavallo, docente dell’Università di Bologna, esperto in Ricerca, Innovazione e Progettazione Europea sulle ricadute sociali dell’investimento in benessere dell’impresa e uno sguardo alle PMI. Paola Veglio, Amministratore delegato Brovind Spa, Gian Franco Cillario, Amministratore delegato Eurostampa Spa, porteranno le case history sul valore umano delle aziende e le sinergie con il territorio nella tavola rotonda coordinata da Stefania Bergia, Responsabile Servizio Welfare e politiche del lavoro, Confindustria Cuneo.
I lavori saranno coordinati da Matteo Salvagno, Servizio Previdenza e Disability Management Confindustria Cuneo.
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button