Sosta gratuita nella zona blu a Bra: la soddisfazione dei consiglieri comunali della Lega

La risposta del Sindaco agli esponenti leghisti, i quali avevano chiesto l'introduzione della sosta con disco orario in sostituzione degli stalli blu durante gli allestimenti e disallestimenti per Cheese

Con la presente prendiamo positivamente nota dell’iniziativa del Sindaco e della giunta comunale di Bra di agevolare la sosta in città e la possibilità di godere del suo centro commerciale naturale, decidendo di sospendere il pagamento dei parcheggi blu per tre sabati consecutivi.

Nonostante nella nota emanata sull’iniziativa non se ne faccia menzione, all’origine di questa iniziativa c’è la richiesta del gruppo consiliare Lega rappresentato da Marco Ellena, Giuliana Mossino e Luca Cravero al primo cittadino di agevolare la sosta ed il commercio nel centro di Bra attraverso la sostituzione temporanea delle c.d. “zone blu” con la sosta a disco orario durante le fasi di allestimenti e disallestimenti delle strutture di Cheese, manifestazione fondamentale per il nostro territorio che anche quest’anno ha toccato numeri considerevoli di visitatori.

La risposta alla richiesta dei tre consiglieri leghisti è andata proprio nel senso dell’iniziativa appena intrapresa, ovvero esentando gli automobilisti dal pagamento della tariffa delle c.d. “zone blu” per tre sabati tra settembre e ottobre.

Non possiamo che augurarci che questo sia uno stimolo non ad aumentare l’uso smodato delle auto, ma bensì un incentivo ad agevolare i consumi dei commercianti ed esercenti delle zone coinvolte.