Dal CuneeseCRONACA

Sorpresi dal maltempo, 4 francesi recuperati al lago Oserot

Sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco i quattro escursionisti francesi, dopo una notte di ricerche, nei pressi del lago Oserot, a oltre 2 mila metri di quota in Valle Stura, nel Cuneese. Colti dal maltempo, avevano perso una tenda ed erano impauriti, ma in buona salute.

Dal pomeriggio di ieri la zona è stata interessata da forti temporali, con pioggia mista a grandine. A dare l’allarme, poco dopo l’una, la telefonata ai carabinieri di una voce femminile francese che diceva soltanto “Oserot”. Chiesta all’operatore telefonico la posizione del ripetitore agganciato, i carabinieri hanno trasmesso i dati ai vigili del fuoco e sono scattate le operazioni di soccorso. Localizzata una zona di ricerca nei pressi del lago Oserot, in alta Valle stura, le squadre di terra Saf sono partite dagli impianti di risalita dell’Argentera in direzione del lago. Il ritrovamento dei quattro è avvenuto questa mattina, verso le 7, a un chilometro a valle del lago. Per i vigili del fuoco del Cuneese si tratta della seconda operazione di soccorso in montagna nel giro di poche ore. Nel tardo pomeriggio di ieri due escursionisti, un uomo e una donna, sono stati recuperati dalla cresta Est del Monviso, impauriti e infreddoliti perché sorpresi in quota da pioggia e grandine, ma in buone condizioni di salute.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button