BRAScuola

Sono tornati al lavoro a Bra gli studenti-ciceroni

Con l’inizio del nuovo anno scolastico è ripreso il programma di alternanza Scuola – Lavoro previsto per le Superiori. Per gli alunni dell’Istituto Tecnico “Guala” di Bra, a indirizzo turistico, il programma ha per tema “Adotta un gioiello della tua città”. E quali gioielli potevano essere proposti, o meglio riproposti, se non le due chiese più belle, i due più splendidi esempi del Barocco piemontese, la chiesa della Santissima Trinità più nota come dei Battuti Bianchi, e quella di S. Chiara? Due luoghi di culto ma anche meraviglie che purtroppo rischiavano di essere dimenticate e magari andare in rovina se non fosse stato per la dedizione dell’associazione Amici di S. Chiara e della confraternita dei Battuti Bianchi che oggi ne curano la manutenzione.

Dall’altra settimana i ragazzi del “Guala”, dopo un corso informativo svolto dalla professoressa Marcella Brizio che coordina questa attività, per apprendere tutto, o quasi, dei due monumenti, diventano nei pomeriggi del sabato e della domenica guide turistiche per i visitatori, e non solo italiani grazie alla conoscenza di più lingue straniere.

L’inizio di questa attività, quest’anno in coincidenza con la internazionale fiera del formaggio Cheese, consentirà certamente ai tanti turisti attratti dalle iniziative culturali e gastronomiche di ammirare anche questi due monumenti braidesi. Siamo certi che il risultato sarà positivo e che alla fine dell’anno scolastico potremo nuovamente dire: “Grazie ragazzi, siete stati splendidi”.

Per finire un appello ai lettori: non perdete questa bella occasione di ammirare, con l’aiuto di queste giovani guide, questi splendidi esempi dell’arte piemontese, e se avrete degli ospiti, accompagnateli.

G. C.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button