dal PiemonteSanità

Sono 78.000 i piemontesi convocati per la quarta dose nel mese di maggio

TORINO – “Entro il 31 maggio contiamo di concludere la fase che prevede il quarto ciclo di vaccinazione di tutti gli over 80, i fragili e i soggetti tra i 60 e i 79 anni.

Abbiamo iniziato la scorsa settimana e ora possiamo ufficializzare l’avvio di questa nuova fase per la quale stiamo convocando 78.000 persone”.

Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, a margine della visita alla Rsa Carlo Alberto di Torino.

    “È bene che chi riceve il messaggio che stiamo inviando a tutti gli interessati si presenti al più presto per farsi vaccinare con il quarto richiamo – ha aggiunto Cirio – come sarebbe bene facessero anche le persone in attesa della terza dose. Senza aspettare l’autunno. È una questione di sicurezza personale e collettiva. Da quando è stato annullato lo stato d’emergenza abbiamo registrato delle defezioni, la gente si sente più sicura e poi è anche comprensibilmente stanca, ma non è ancora il momento di mollare la guardia. Non fare ora la terza o la quarta dose nelle situazioni per le quali sono indicate, rischia di inficiare il lavoro fatto fino qui”. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button