Sommariva Perno: le regole per i sacchi “extra” dei rifiuti

68

Avviata la nuova raccolta dell’indifferenziato “porta a porta” con i sacchetti dotati di codice a barre, anche a Sommariva Perno si sono adottate misure per far fronte alle necessità particolari di private e ditte. Il Comune ha definito il costo dei sacchi “extra”: rispetto alle quantità assegnate. Si è stabilito che l’assegnazione supplementare sarà possibile, a un prezzo unitario minimo rapportato al costo di smaltimento dei rifiuti in base alle dimensioni. Ogni singolo sacco “extra” da 30 litri richiesto da famiglie avrà un prezzo di 1,125 euro oltre l’Iva: e di 3,75 euro netti per quelli da 100 litri destinati aziende. Sarà consentita una dotazione suppletiva di 60 sacchi all’anno per ogni componente il nucleo familiare inferiore ai 3 anni: dal momento che con i pannolini i volumi dei rifiuti domestici crescono considerevolmente. Altri casi particolari, motivati per lo più dalla presenza in casa di anziani non autosufficienti, permetteranno ulteriori concessioni: da autorizzarsi con provvedimenti specifici.