Sommariva Perno: a difesa del concentrico presto più telecamere

Nuovo impegno per la videovigilanza del Comune di Sommariva Perno. Il tema è quello delle telecamere: per cui già nel 2012 la Giunta del sindaco Simone Torasso aveva chiesto di dare concretezza a partire da un progetto da 50mila euro esteso dall’ing. Piermichele Conte. Economicamente, sin dalle origini si era scelto di dilazionare l’avvento del sistema di videosorveglianza in modo sostenibile, con un noleggio soggetto a riscatto in modo da “scaricare” poco per volta la spesa negli anni. Dopo un periodo di impasse, l’affidamento dell’opera era andato alla ditta Rps di Alba; e mentre, a cadenza trimestrale, il conto andava ad esaurimento, subentrava una ulteriore necessità. Quella di implementare la struttura con altri due dispositivi: uno di fronte alle scuole di via S. Giovanni (il giorno dopo il furto patito dal plesso), e un altro a ingresso paese, capace di leggere le targhe dei veicoli in tanzito. Identico l’esecutore del potenziamento (agente assieme all’impresa Siecip per le opere di allacciamento), così come le modalità di pagamento: con 19.593,20 euro già messi da parte per il 2017. P. D.

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X