ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROAttualità

Sommariva del Bosco: si presenta rete di sentieri tra storia e natura

L’associazione “Ambiente 21 SdB”, in collaborazione con “Ripa Nemoris” e “Paese di Fiaba” organizza un nuovo incontro col pubblico dedicato al tema “Andar per sentieri” a Sommariva del Bosco. Appuntamento venerdì 27 maggio alle ore 21 nel teatro Bongioanni, in viale delle Scuole.

Si tratta della presentazione di un progetto nato dalla cooperazione di tre associazioni locali per valorizzare il paese e il suo circordario, attraverso il tracciamento di una rete di sentieri e di percorsi ciclabili di grande interesse naturalistico e storico. La rete di sentieri attorno a Sommariva del Bosco, sia nell’area collinare in direzione del Roero, sia nell’area di pianura, ricca di corsi d’acqua e risorgive, è ricchissima, conosciuta solo da una parte della popolazione e non sufficientemente valorizzata. Oltre a questi itinerari di collina e di pianura, sono stati individati alcuni cammini che rivalutando il già esistente “Sentiero di Fiaba”, all’interno di un centro abitato dove si trovano ben nove edifici religiosi tardo-rinascimentali e barocchi, tracciano nuovi percorsi alla scoperta di un patrimonio storico e architettonico di notevole valore.

Il progetto è ripartito in tre aree territoriali e tematiche: I sentieri dei boschi, verso la collina e il Parco del Roero; Gorghi e bealere, percorsi tra le acque di pianura; I percorsi urbani, tra storia e arte.

In anteprima verrà inoltre presentato dal dott. Enrico Mario Combetto un prossimo progetto di studio, con relativo questionario realizzato su un campione della popolazione, sulla Zona di Salvaguardia dei boschi e delle rocche del Roero, un’area ricchissima di elementi di interesse geologico, faunistico e scientifico di cui il territorio di Sommariva del Bosco fa parte, assieme ai comuni di Baldissero, Bra, Pocapaglia, Sanfrè, Sommariva Perno. La Zona di Salvaguardia è stata istituita con una legge regionale (n. 27 del 14 ottobre 2003), purtroppo mai attuata, il cui fine è “la conservazione degli habitat, della flora e della fauna in via di estinzione in tutta Europa”.

A seguito della serata del 27 maggio viene proposta per la successiva domenica 29 maggio, con partenza alle ore 9.30 da piazza Seyssel, una passeggiata guidata alla scoperta del “Sentiero della battaglia”, uno dei 10 percorsi extra urbani che fanno parte del progetto.

La manifestazione si terrà nel rispetto delle norme vigenti per la tutela della salute pubblica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com