More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Sommariva del Bosco: L’ex vice attacca il sindaco, post pepati e inviti a ribellarsi

    spot_imgspot_img

    SOMMARIVA DEL BOSCO – Arriverà smentita della voce che avrebbe pensato di rivolgersi all’avvocato Marco Pe­dussia, per gli apprezzamenti rivoltigli pubblicamente da chi come lui era già stato vice e poi assessore anziano nella Giunta al governo del paese, in assenza (e a suo dire contro i propositi) dell’ex sindaco ammalato Matteo Pessione. Giorgio Gri­­stina, protestatosi “fatto fuori” dalla lista da tutti pronosticata vincente alle ultime amministrative, l’anno scorso s’era subito sfogato in una lettera a questo gior­nale.

     

    L’amarezza e una malcelata smania rosicona di rivalsa, non sembrano essergli passate. Con notevole nonchalance, rivelandosi “fan più attivo” della pagina Facebook del gruppo d’opposizione guidato da un altro ex sindaco a suo tempo da lui stesso ripudiato accusandolo perfino di metodi mafiosi, Gristina è tornato a scagliarsi contro l’attuale primo cittadino. Tre i pensieri al vetriolo postati dal macchinista Fs in pensione a lungo amministratore di Sommariva del Bosco. Nel più recente scrive che Pedussia «infischiandosene del parere di tutti i cittadini», «continua ad abbattere al­beri secolari con le menzogne di sostituirli». Nell’altro, premesso «è colpa mia che mi ero fidato, l’ho vantato troppo», taccia anche l’attuale vicesindaca di fare «PadrePadrona». Prima, sulla revisionata raccolta rifiuti che tante critiche ha sollevato in paese, aveva denunciato «il sindaco vi usa» invitando la popolazione a ribellarsi. Le querele da qualcuno (mal)­augurate, speriamo non partano. Costerebbero ai con­tri­bu­enti, finirebbero probabilmente in nulla e amplificherebbero quanto nuovamente tocca al cronista con­statare: il livello non bisognoso di ulteriori com­menti del dibattito pubblico sommarivese.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio