ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROScuola

Sommariva del Bosco: l’Asl «taglia» quarantena contestata a scuola

Dopo la pubblicazione di un intervento di un genitore ieri sul sito del “Corriere”, Sommariva del Bosco: quarantena che lascia perplessi a scuola l’Asl Cn2 ha parzialmente rettificato il provvedimento oggetto di perplessità circa la quarantena imposta a scuola, riducendo la sua durata. Il nostro lettore è tornato a scriverci apprezzando la disponibilità dell’Autorità sanitaria e la comunicazione dell’Istituto comprensivo “Arpino” di Sommariva del Bosco, ma evidenziando ancora come il problema sia rimasto «pressoché inalterato nella sostanza».

Ci ha scritto infatti poco fa il sig. Alberto Chiesa: «Non posso fare a meno di specificare che la riduzione da 14 a 10 giorni del periodo di quarantena (ma con tampone di uscita) continua a essere ben diverso da quanto previsto dal decreto legge del 5 gennaio e da quanto auspicavo con la mia precedente segnalazione». Di qui, l’istanza: «Chiedo che sia possibile rivedere l’impianto del provvedimento affinché, come è obiettivo della già citata legge, possa continuare la scuola in presenza e non venga fatto ricorso alla Dad laddove sia riscontrata una sola positività (in una classe, ndr). Questo non solo per la classe di mio figlio ma per le numerose situazioni analoghe che mi sono state segnalate».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com