ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROAttualità

Sommariva del Bosco: critiche al progetto parco solare: “Così come previsto, non va”

La Giunta oppone una serie di osservazioni a tutela di preesistente piano per capannoni e connessa viabilità

SOMMARIVA DEL BOSCO – Quel parco solare non s’ha da fare, almeno non così come è stato proposto alla valutazione del­l’ente competente, la Provincia di Cuneo. Lo afferma la Giunta comunale di Sommariva del Bosco sul cui territorio la società Solar Srl intende stendere una superficie di pannelli fotovoltaici per una potenza pari a 4.530 kW. L’installazione, a terra, avverrebbe su appezzamenti che il piano regolatore destina allo sviluppo del­l’area industriale-produttiva presso il confine con l’autostrada Torino-Savona. La Giunta ha approvato una serie di osservazioni critiche, invocando integrazioni e modifiche al progetto. Al centro delle preoccupazioni del Municipio, l’impatto che il parco solare avrebbe sulla viabilità e sulla possibilità stessa di sviluppare l’area industriale. Parte dell’estensione di terreni da “pannellare”, infatti, assorbirebbe anche i 1.200 metri quadri già destinati a parcheggio pubblico per autoarticolati; impatterebbe, inoltre, sulla prevista futura rotatoria all’incrocio tra le Sp 193 e 294, andando a “tagliare” alcuni lotti per capannoni. Così «totalmente ignorati» –scrivono da Palazzo Civico –risulterebbero «aspetti di compatibilità urbanistica», una «scorrettezza» da parte di chi chiede di insediarsi. Si attende ora la risposta della Sommariva Solar Srl per un’intesa che eviti al Comune di schierarsi contro la sua iniziativa a Cuneo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button