ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROCRONACA

Sommariva del Bosco: avvelenate al pascolo, morte 50 vacche

Sono cadute a terra una dopo l’altra, morte. Cinquanta vacche di razza Piemontese Sammarinese – così sono state descritte ieri sera al Tg3 regionale dal sindaco Marco Pedussia – mentre erano al pascolo. E’ successo nella campagna di Sommariva del Bosco. L’ipotesi è che i ruminanti abbiano brucato del sorgo, cereale seminato quest’anno perché considerato maggiormente resistente alla carenza idrica, ma che proprio per via della siccità avrebbe sviluppato al suo interno una concentrazione di alcaloidi eccezionale, fino a livelli tossici. Una strage, un danno che l’allevatore proprietario, l’azienda Olivero, stima in 150mila euro.
«Un colpo quasi mortale per il nostro brand, per la nostra economia agricola» – ha ancora detto Pedussia alla Rai. Mentre l’allevatore, il sig. Giacomino Olivero, ha raccontato come, insieme al nipote subito chiamato al purtroppo inutile soccorso, ha visto spegnersi uno dopo l’altro buona parte dei capi della mandria, impotente. «Un colpo al cuore» – ha ammesso il giovane, mentre il parente ha commentato: «Per la prima volta abbiamo seminato il sorgo, pensavamo fosse una buona idea per dare da mangiare alla stalla in inverno; si è rivelata una rovina».
Ora toccherà ai veterinari verificare l’ipotesi dell’avvelenamento di cui sopra.
E’ scattata la solidarietà della comunità rurale e delle organizzazioni agricole. Il Comune si è proposto di estenderla a tutto il paese: per indennizzare se non altro in parte la famiglia colpita da questa disgrazia, dovrebbe essere organizzata una colletta con invito al versamento su conto corrente già lanciato a tutti i cittadini che vorranno partecipare. C’è da auspicare che la sottoscrizione venga aperta dai membri della Giunta. Non attingendo (di nuovo) alle casse pubbliche ma stanziando almeno parte di un proprio “stipendio”, quello alzato alla riunione insediativa lo scorso giugno portandolo su valori risultanti maggiori perfino di quelli della vicina Città di Bra.
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com