ROERO OVESTSommariva del BoscoROEROAttualità
In primo piano

Sommariva del Bosco: Altri varchi di foto-multe in due strade da e per il paese

Apparati in grado di leggere le targhe e valutare regolarità dei veicoli presto alle vie Canale e Cimitero

SOMMARIVA BOSCO – Sarà ampliato il sistema di videocontrollo elettronico in grado di “leggere” le targhe dei veicoli in transito nel centro di Sommariva del Bosco. Lo ha deciso il Comune. L’ufficio di Polizia municipale ha prenotato la fornitura di due telecamere Ocr con sensore a 3 megapixel, misuratore fino a 180 km/h e scheda Sd da 3 gigabite di memoria per il back-up.

E’ in grado di distinguere anche marca, modello e ovviamente colore del veicolo che passa sotto il suo rilevamento. Per l’acquisto Palazzo Civico si è rivolto alla ditta Rps Gavuzzi Srl di Alba. Alla stessa già fanno capo i varchi di lettura targhe attivi da un paio d’anni, piazzati a Sommariva contestualmente ai lavori di riqualificazione energetica degli impianti di illuminazione pubblica effettuati in project financing.

La spesa, installazione e corredo di apparati di trasmissione al server compresi, è stata preventivata in 15.543 euro più Iva. Le ulteriori direttrici da assoggettare al videocontrollo sono state individuate in via Canale, parte della provinciale che porta verso i territori di Ceresole e Baldissero d’Alba, e via Cimitero. Gli apparati elettronici funzioneranno su entrambe le direzioni di marcia. In connessione con le banche dati nazionali, oltre a far scattare la foto-multa in caso di mancato rispetto dei limiti di velocità, sono in grado di scoprire in tempo reale anche se un mezzo non è in regola con l’assicurazione o con la revisione obbligatoria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button